mercoledì 28 gennaio 2009

tronchetto di Natale


TRONCHETTO DI NATALE
Ingredienti:
Per la pasta biscotto:
6 uova
160 gr. di zucchero
80 gr. di fecola di patate
80 gr. farina
20 gr. di maizena
1 bustina di vanillina
mezzo cucchiaino di lievito in polvere per dolci
Crema per il ripieno:
crema pasticciera:
4 uova
4 cucchiai di farina
4 cucchiai di zucchero
1/2 litro di latte
100 gr di cioccolato fondente perugina
Per la copertura:
200 gr. di cioccolato fondente
70 gr. di burro
Preparazione:
Montare a spuma 6 uova intere con 160 gr. di zucchero. Lavorare a lungo fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio. Unire la vanillina e, poco alla volta, fecola di patate, la farina e maizena sempre mescolando con le fruste elettriche, ma a bassa velocità. Per ultimo aggiungere il lievito. Versare in una teglia bassa e rettangolare coperta con carta forno. Cuocere a 150/160° per circa 15 minuti.
Una volta cotta rovesciare la pasta biscotto su un canovaccio bagnato. Staccare la carta servita a cuocere. Per facilitare l’operazione passare uno strofinaccio umido sulla superficie e poi con molta cautela staccare tutta la carta dalla pasta. Adagiare il rettangolo di pasta con la sua base di carta su uno strofinaccio e lasciar raffreddare per una decina di minuti.
Preparare la crema montando i 4 tuorli con lo zucchero, poi unire la farina ed infine il latte. Sempre mescolando su un fuoco medio aspettare che la crema di addensi, infine unire il cioccolato sciolto in precedenza a bagnomaria.
Spalmare la crema sulla pasta biscotto e con l’aiuto della carta prima, e dello strofinaccio poi, arrotolare tutto strettamente per il lato lungo. Mettere a raffreddare completamente in frigorifero per qualche ora.
Decorazione e copertura:
Eliminare una fettina di dolce dai due lati del rotolo, in modo la lasciare gli estremi puliti e netti.
Tagliare in diagonale altre due fettine, una per lato e posizionarle con la base sul dolce, una sopra e una lateralmente. L’insieme deve dare l’impressione di un ceppo con due pezzi (le due fettine in diagonale) tagliati.
Far fondere a bagnomaria il cioccolato rotto in pezzi e una volta sciolto completamente unire il burro. Far raffreddare ma non completamente. Con questo composto coprire il “ceppo” lasciando a vista le parti di rotolo con ripieno.
Quando la copertura comincia a solidificare usare i rebbi di una forchetta per formare dei disegni su tutta la superficie imitando il tronco e facendo in modo che i due pezzi aggiunti formino un tutt’uno col resto.
Prima che il cioccolato indurisca completamente decorare con foglioline di ostia e personaggi di zucchero, poi spolverizzare con poco zucchero a velo e lasciar solidificare in frigorifero.

Riportare a temperatura ambiente un’ora prima di servire.
p.s. questo dolce ha riscosso molto successo perchè olte ad essere molto buono era molto bello!





2 commenti:

  1. complimenti per questo delizioso dolce

    RispondiElimina
  2. delizioso e speciale visto che lo abbiamo mangiato insieme!!! ah! ah! ah!

    RispondiElimina